Coronavirus: sportello di ascolto telematico per le famiglie con figli autistici

Il servizio, completamente gratuito, è promosso dalla fondazione Oltre il labirinto e sarà seguito dalla dottoressa Paola Matussi per aiutare le famiglie in difficoltà

In questa delicata fase di contenimento del contagio relativo all'emergenza Covid-19, le famiglie di figli con autismo sono messe a dura prova. Molte le richieste di aiuto e ascolto, per un supporto psicologico, che Fondazione Oltre il Labirinto ha ricevuto in questi ultimi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La situazione è straordinariamente grave e complessa per tutti, ma lo è ancora di più per chi ha un figlio od una figlia con autismo – spiega Mario Paganessi direttore della Fondazione - Per questo motivo Oltre il Labirinto ha deciso di dare un piccolo contributo a tutte queste famiglie, mettendo a disposizione uno sportello di ascolto e supporto telematico, con la disponibilità della dottoressa Paola Matussi, la nostra psicologa e mediatrice famigliare». Il servizio, completamente gratuito, offre la possibilità di parlare con uno specialista e vuole essere di aiuto alle famiglie di persone con autismo nell’emergenza psicologica che stiamo vivendo. Per accedervi, è sufficiente inviare una mail a pmatussi@oltrelabirinto.it, indicando i propri riferimenti per poter essere contattati e concordare l’appuntamento telefonico o con le piattaforme web. «Per noi genitori l’ansia non è solo quella che ci accomuna a chiunque altro cittadino - prosegue Paganessi - ma è come se quel mondo assimilabile ad un caleidoscopio costruito a fatica fosse andato in mille pezzi e quei pezzi sappiamo che non riusciremo a rimetterli insieme in tempi brevi. Crediamo, quindi, che un servizi di supporto psicologico, in questa fase, sia davvero necessario e urgente, e lo mettiamo volentieri a disposizione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento