Attualità Villorba / Via della Cartiera

Terza dose, il Generale Figliuolo a Villorba: «Vaccineremo Over 80 e sanitari»

Lunedì 20 settembre il via alle "dosi booster": saranno 1032 nella sola giornata di oggi. A ricevere per prima la terza dose è stata la testimonial Carolyn Smith, ballerina e giudice di "Ballando con le stelle"

Terza dose di vaccino anti-Covid al via dall'ex Maber di Villorba. Il Generale Francesco Paolo Figliuolo è arrivato al centro vaccini dell'Ulss 2 per dare il via alla nuova campagna vaccinale nazionale. La ballerina Carolyn Smith, giudice di "Ballando con le stelle", ha voluto essere la testimonial per l'avvio della "dose aggiuntiva". «Il vaccino è libertà e io voglio tornare a vivere» ha detto Smith subito dopo essersi sottoposta alla vaccinazione. Sono 1032 le terze dosi che verranno somministrate nella sola giornata di oggi. A queste si aggiungeranno il prelievo per gli anticorpi monoclonali a campione su chi ha effettuato la seconda dose da più di sei mesi. Coinvolti 250 pazienti di Ematologia e 170 dal centro trapianti.

La visita del Generale è iniziata con un tour all'interno del centro vaccini dove Figliuolo ha incontrato il personale della struttura e i cittadini che questa mattina hanno ricevuto la vaccinazione. «Ci fa onore che il Generale abbia voluto essere presente questa mattina a Villorba e abbia esportato in tutta Italia il modello veneto di monitoraggio nelle scuole - ha detto il Governatore del Veneto, Luca Zaia - Due sole considerazioni: la Variante Delta oggi rappresenta il 100% dei casi in Veneto ma non ha riempito i nostri ospedali. 298 i positivi ad oggi in Veneto per un'incidenza sotto l'1%. 58 i pazienti Covid in terapia intensiva di cui l'80% non è vaccinato. A livello regionale i veneti vaccinati sono arrivati all'81%, la gestione della pandemia è assolutamente sotto controllo e siamo vicini ad un ritorno alla normalità. La terza dose è un tema delicato - continua Zaia - viene autorizzata solo dopo 28 giorni dalla seconda dose nel caso dei fragili. Dopo sei mesi per tutti gli altri cittadini. Noi vorremmo iniziare a farle anche agli Over 80 ospiti delle case di riposo e al personale sanitario vaccinato a inizio anno. I fragili in Veneto sono circa 160mila, il piano regionale della terza dose prevede 50mila vaccinazioni al giorno. Sono convinto arriveremo all'85% dei veneti vaccinati» ha concluso Zaia.

«Il Veneto è stato fondamentale, soprattutto per il monitoraggio anti-Covid nelle scuole - ha esordito il Generale Figliuolo - Ci tenevo ad essere presente oggi in Veneto. Le prime vaccinazioni delle "dosi aggiuntive" saranno per i cittadini "super fragili" e per i trapiantati. Questa campagna vaccinale è riuscita a tirare fuori la "squadra Italia" e l'ex Maber è un esempio perfetto di collaborazione tra istituzioni e privati. A livello nazionale abbiamo raggiunto il 76% di Over 12 vaccinati. Per i prossimi giorni abbiamo registrato un buon incremento delle prenotazioni. Il mio appello verso chi è ancora diffidente nei confronti della vaccinazione è: informatevi, chiedete a chi ha visto e ha lavorato a contatto con pazienti Covid e fate la vostra scelta. Ne va della salute pubblica di tutti noi, non possiamo essere egoisti e su questo i giovani ci hanno dato una grande lezione. I 20enni sono stati quelli che hanno risposto al meglio alla campagna vaccinale. Nei primi giorni di questa settimana faremo una nuova riunione con il Cts per capire come programmare la terza dose per gli Over 80 e il personale sanitario. Villorba è l'esempio che quando l'Italia fa squadra vince».

Presenti oltre al Governatore Zaia e all'assessore Lanzarin, il direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi, la dottoressa Russo, il presidente della provincia Stefano Marcon, i sindaci di Treviso e Villorba, Mario Conte e Marco Serena, insieme a Paola Roma, Lisa Tommasella e al presidente nazionale dell'Ana Sebastiano Favero, oltre al patron della struttura Bruno Zago.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza dose, il Generale Figliuolo a Villorba: «Vaccineremo Over 80 e sanitari»

TrevisoToday è in caricamento