rotate-mobile
Attualità Centro / Piazzale Duca D'Aosta

Cgil e Anpi trevigiane: 25 aprile con la commemorazione dei ferrovieri caduti

Cerimonia alla stazione dei treni di Treviso alle 15.30

Alle ore 15.30 di martedì 25 aprile, giorno della Festa della Liberazione, la CGIL di Treviso insieme a ANPI Comitato Provinciale depositeranno una corona ai piedi della targa esposta in piazzale Duca d’Aosta, al di fuori della stazione di Treviso. Una commemorazione che si replicherà il giorno successivo, mercoledì 26 aprile, alla lapide eretta all’interno dell’officina meccanica della Stazione Ferroviaria del capoluogo per celebrare il sacrificio di vite di partigiani e lavoratori negli anni della Resistenza.

«Come per altre ricorrenze, anche per la data del 25 aprile dobbiamo rievocare nella nostra memoria e ritrovare il significato civico, patriottismo e democratico che la ispirano, rievocandoli e tenendoli vivi in noi. Fascismi, azioni liberticide e discriminatorie, atrocità, non sono sconfitti, sono ancora oggi crude realtà in diverse parti del mondo e drammaticamente anche alle porte d’Europa» ha sottolineato Mauro Visentin, segretario generale della CGIL di Treviso «Dobbiamo sempre aver ben chiaro cosa sia la dittatura e la guerra e il loro costo. Questo è l’impegno di un popolo, delle istituzioni repubblicane, preservare la memoria, commemorare chi ha combattuto e perso la vita per conquistare le libertà e costruire democrazia e pace».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil e Anpi trevigiane: 25 aprile con la commemorazione dei ferrovieri caduti

TrevisoToday è in caricamento