menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La grappa in stiva è forte come una bomba", il vicino capisce male. Allarme al Marco Polo

Sabato mattina è stata posticipata la partenza dell'aereo Air Canada diretto a Toronto delle 11.30. Controlli serrati al Marco Polo su bagagli e passeggeri. Poi tutto è rientrato

VENEZIA Di questi tempi alcune parole in luoghi sensibili (come un aeroporto) sono in grado di destare un certo allarme. Se poi questa parola, ci sono delle conferme ufficiose in questo senso, è "bomba" allora è possibile anche che si blocchi un aereo in fase di decollo e che sul posto intervengano vigili del fuoco, sanitari del 118 e forze dell'ordine.

E' accaduto sabato mattina mentre era in corso l'imbarco dei passeggeri a bordo del volo C1907 della compagnia Air Canada diretto dal Marco Polo di Tessera allo scalo di Toronto, con orario di decollo alle 11.30. A un certo punto un 70enne italo canadese, dalle origini trevigiane, parla con la moglie seduta al suo fianco: "La bottiglia di grappa nel bagaglio in stiva è forte come una bomba", suonano più o meno così le sue parole, proferite in inglese. Il passeggero seduto dietro "capta" solo parte del discorso. Sente parlare di bomba, di bagaglio, di stiva. A quel punto decide di informarne il comandante, che decide di vederci chiaro. Scatta il protocollo di sicurezza predisposto per questi casi, e i passeggeri del velivolo vengono fatti scendere.

Gli accertamenti si sono conclusi dopo diverso tempo: sono stati passati al setaccio tutti i bagagli, oltre che controllati di nuovo coloro che dovevano prendere l'aereo. Sul posto si è porrtato anche il nucleo Nbcr dei pompieri, per "scovare" eventuali sostanze pericolose, oltre che l'autobotte, i mezzi aeroportuali del 115 e una squadra del comando di Mestre. In attesa anche almeno un'ambulanza del Suem 118. L'emergenza, infine, è rientrata del tutto. Si è trattato di un malinteso, anche se la polaria invierà na segnalazione alla magistratura nei confronti del 70enne. Si valuterà se prendere qualche provvedimento. L'aereo, secondo quanto riportato dal sito di Save, è decollato alle 16.47, con poco più di 5 ore di ritardo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento