menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Troppe volpi a Treviso, la Provincia ordina lo sterminio di 350 animali

Sarebbero in troppe, per questo la Provincia di Treviso sta prendendo in considerazione di abbatterne almeno 350 all'anno per tre anni

Troppe volpi nel Trevigiano, la Provincia si scatena. Dopo la vicenda legata alle nutrie, le volpi tornano nel mirino a causa dei danni che procurerebbero ai campi. E così potrebbe prendere avvio un nuovo programma di sterminio degli animali, abbattendone centinaia ogni anno.

Come riporta il Gazzettino, sembra che la caccia sia necessaria ma non sufficiente a diminuire il numero delle volpi nel territorio che, oltre a danneggiare i campi, ammazzerebbero decine di galline. Il piano prevede l’abbattimento di circa 350 volpi ogni anno, prendendole di mira proprio nei luoghi in cui maggiormente si insediano.

Non tardano ad insorgere gli animalisti che, come hanno difeso poco tempo fa i cervi del Cansiglio, scendono in campo anche per salvare le volpi da una strage senza colpa. Il dibattito sui cervi in Cansiglio si è dilungato per mesi fino allo stop della Regione che ne ha vietato lo sterminio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento