menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aspettando l'adunata nazionale 2017 a Treviso, i cori alpini di scena a Tarzo

Appuntamento sabato 3 settembre alle 20.45 nell'Auditorium Banca Prealpi: si esibiranno i cori ANA di Vittorio Veneto, Conegliano, Oderzo e Cesen (sezione di Valdobbiadene)

TARZO Aspettando l’Adunata Nazionale degli Alpini, nella Marca proseguono gli eventi che mirano a coinvolgere le quattro Sezioni organizzatrici del grande evento in calendario dal 12 al 14 maggio 2017 a Treviso. Sabato 3 settembre alle ore 20.45 nell’Auditorium Banca Prealpi, via La Corona 45 a Tarzo, è in calendario un suggestivo concerto intitolato “Il Piave canta i suoi Eroi”, a cura della Sezione ANA di Vittorio Veneto presieduta da Francesco Introvigne. Protagonisti quattro Cori, in rappresentanza delle quattro Sezioni ANA della provincia di Treviso. Ciascuna formazione corale è chiamata a delineare la figura di un personaggio storico significativo della prima Guerra Mondiale.

Il Coro ANA di Vittorio Veneto diretto da Carlo Berlese illustrerà la figura del Tenente Alessandro Tandura, (Vittorio Veneto 17 settembre 1893 – Mogadiscio 29 dicembre 1937) il primo paracadutista al mondo catapultato in azioni di guerra; il Coro ANA Giulio Bedeschi di Conegliano diretto da Simonetta Mandis ricorderà il Maggiore Giovanni Piovesana (Conegliano 14 settembre 1896 – 8 febbraio 1941) due medaglie d’argento e una di bronzo al valor militare; il Coro ANA di Oderzo (Sezione di Treviso) diretto da Claudio Provedel renderà onore a Giannino Ancillotto (San Donà 15 novembre 1896 – Caravaggio 18 ottobre 1924) asso dell’aviazione decorato con la medaglia d’oro al valor militare; infine il Coro ANA di Cesen (Sezione di Valdobbiadene) diretto da Toni Facchin , riserverà uno spazio non ad un singolo Eroe ma a tutte le persone trasformate in Soldati per combattere in terra Veneta, lontano, il più delle volte, dalla loro terra di origine.

Ciascun coro avrà a disposizione 25 minuti per presentare l’Eroe del proprio territorio, spiegarne le doti e le gesta ed intervallando il racconto con 5 brani a testa.

L'obiettivo è far conoscere, nell'imminenza dell'Adunata Nazionale Treviso 2017, le gesta di questi uomini straordinari che con la loro condotta si sono rivelati degli autentici Eroi. Figure fondamentali del passato le quali, grazie all’abnegazione e allo spirito di altruismo, costituiscono degli esempi da seguire anche in questo difficile periodo storico.

L’evento è sostenuto e promosso dal COA, Comitato Organizzatore Adunata. L’ingresso è libero e gratuito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento