Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Bebe Vio vince il premio "Giovanni Agnelli", sua la medaglia più bella

Eccezionale infatti il dato che ha visto il 68,2% dei votanti al sondaggio promosso da "La Gazzetta dello Sport" indicare nell'oro individuale della trevigiana, l'emozione più intensa di tutta la Paralimpiade azzurra

TREVISO Beatrice "Bebe" Vio vince ancora. Dopo la medaglia d'oro nel fioretto femminile categoria B ed il bronzo nella gara a squadre a Rio2016, la diciannovenne azzurra si aggiudica anche il primo premio della Fondazione "Giovanni Agnelli" per la medaglia giudicata la più emozionante dagli italiani.

Eccezionale infatti il dato che ha visto il 68,2% dei votanti al sondaggio promosso da "La Gazzetta dello Sport" indicare nell'oro individuale di Beatrice "Bebe" Vio, l'emozione più intensa di tutta la Paralimpiade azzurra. A Beatrice "Bebe" Vio andranno adesso 150mila euro che - come già annunciato dalla fiorettista paralimpica azzurra, rimasta in Brasile assieme ad altri compagni di Nazionale - saranno destinati alla sua associazione Art4Sport Onlus e serviranno per progetti atti ad aiutare ragazzi e ragazze amputate a riprendere o iniziare il proprio percorso sportivo.

La scherma italiana, dunque, festeggia l'en plein dato che a vincere il primo premio della Fondazione "Giovanni Agnelli" tra le medaglie olimpiche, era stato l'oro individuale di fioretto maschile, Daniele Garozzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bebe Vio vince il premio "Giovanni Agnelli", sua la medaglia più bella

TrevisoToday è in caricamento