menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controllo dei carabinieri sulla prostituzione: denunce e sanzioni nel trevigiano

I servizi di controllo continueranno nelle prossime settimane con l'intento di arginare il fenomeno particolarmente avvertito nei comuni della Marca

TREVISO I carabinieri di Treviso, durante la scorsa notte, hanno eseguito un controllo sulle principali stradae della provincia per la prevenzione e la repressione del fenomeno della prostituzione. L’attività ha riguardato, principalmente, i tratti di strada della SSR 13, nei settori compresi nei comuni di Mogliano Veneto, Preganziol, Villorba e Spresiano ed è stata condotta con l’impiego “a massa” di militari e mezzi di tutti i reparti dipendenti.

Numerose le giovani prostitute controllate , provenienti prevalentemente dai paesi dell’est europeo, delle quali 4, tre rumene e 1 ungherese, dell’età compresa tra i 26 e 29 anni, sono state deferite in stato di libertà per non aver adempito al “foglio di via” dai precedenti  comuni, emesso dalla questura di Treviso nell’ambito di pregresse attività eseguite.

Sono state, inoltre, sanzionate con migliaia di euro le condotte contrarie alle ordinanze sindacali emesse dai comuni interessati, che vietano la sosta delle giovani donne finalizzata all’adescamento e la sosta degli automobilisti per la contrattazione. .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Montebelluna, la mamma di Mattia ai funerali: «Chi ha sbagliato pagherà»

  • Attualità

    Vaccinazioni, Benazzi difende l'infermiera: «Non è una No Vax»

  • Attualità

    Vax Day per i 70enni: «Code in mattinata, rifiuti per AstraZeneca»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento