Coronavirus: arrestato spacciatore con la febbre, sottoposto al tampone

A finire in manette un 20enne di Carbonera che è stato fermato lunedì pomeriggio, poco dopo le 15.30, in via Cavallaro: nel tentativo di scappare in bici dai militari, era carambolato a terra

Un controllo dei carabinieri in queste giornate

Dopo essere stato arrestato dai carabinieri per spaccio è stato subito sottoposto al tampone per accertare l'eventuale positività al Coronavirus: a mettere in allerta i militari è stata la misurazione della temperatura corporea del pusher. Il pusher, un 20enne di Carbonera ma originario di San Donà di Piave, aveva infatti la febbre quando è stato fermato. L'episodio di cui si è reso protagonista il giovane è avvenuto in via Cavallaro, tra San Giacomo di Musestrelle e Vacil di Breda. Il giovane, in sella alla sua bici, si stava aggirando nella zona quanto è incappato in una pattuglia dei carabinieri della stazione di Silea, impegnata nel controllo del rispetto del decreto per evitare l'allargamento del contagio da Covid-19.

Il 20enne, vedendo la "gazzella" dell'Arma, ha cercato di fuggire ma, molto goffamente, è caduto a terra dopo una curva. Nelle tasche del ragazzo, senza nessun precedente penale alle spalle, i militari hanno trovato 100 grammi di marijuana, 60 grammi di hashish e circa 150 euro in contanti, oltre ad un bilancino di precisione. Per il 20enne è scattato l'arresto per detenzione ai fini di spaccio e una denuncia per la violazione del decreto anti-coronavirus. Dopo aver verificato che il giovane aveva la febbre, i militari hanno chiesto che al 20enne fosse praticato il tampone per verificare l'eventuale positività. Il giovane è stato nel frattempo rinchiuso, in isolamento, in una cella del carcere di Santa Bona a Treviso. I militari che sono venuti a contatto con il 20enne, nel caso il tampone fosse positivo, saranno messi in quarantena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento