menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un posto di blocco della polizia stradale

Un posto di blocco della polizia stradale

Guida senza patente: scoperto due volte in dieci giorni dalla polstrada

Denunciato un 45enne residente in provincia di Padova che è finito nelle maglie dei controlli del distaccamento di Castelfranco Veneto. Sanzionato per aver violato le norme anti Covid-19 e per essere alla guida di un mezzo sottoposto a fermo amministrativo

E' stato pizzicato per la seconda volta in località Castelfranco Veneto dagli agenti della polizia stradale mentre guidava la stessa autovettura nonostante da oltre un anno gli fosse stata revocata la patente di guida. Protagonista della vicenda C.F., automobilista 45enne residente in provincia di Padova.

Dopo un primo controllo, avvenuto 10 giorni prima, gli era stata comminata la pesante sanzione amministrativa prevista per chi guida senza patente pari a 5.110 euro, con il fermo amministrativo del veicolo. La sera del 20 aprile lo stesso veicolo non è passato inosservato agli occhi della stessa pattuglia che sempre in zona Castelfranco Veneto era impegnata in un servizio di vigilanza stradale e che quindi ha proceduto al secondo controllo. Questa volta il conducente si è visto contestare, oltre alla stessa violazione per guida senza patente, anche un’altra pesante sanzione per la violazione degli obblighi di custodia del veicolo con il conseguente sequestro del mezzo.

L’automobilista aveva inoltre violato le prescrizioni del Decreto emesso per il contenimento del virus Covid-19: non era stato in grado di giustificare lo spostamento dalla propria abitazione e veniva inoltre contravvenzionato con la sanzione amministrativa di 533,33 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento