Cronaca Strada Provinciale 32

Ladri di fiori nei cimiteri di Treville e Sant'Andrea: il Comune aumenta i controlli

Nelle due frazioni di Castelfranco Veneto furti a raffica di piante e fiori. Esasperati i familiari dei defunti, interviene il Comune: «Aumenteremo videosorveglianza ed accertamenti della polizia locale»

Fiori in cimitero

Il Comitato frazionale di Sant'Andrea ha scritto una lettera al sindaco di Castelfranco Veneto, Stefano Marcon, in merito a continui furti di fiori e piante nel cimitero comunale delle frazioni di Sant'Andrea Oltre il Muson e Treville.

La lettera

A farsi portavoce della situazione di emergenza il presidente del comitato, Roberto Stangherlin: «La situazione dura ormai da diverso tempo - denunciano i residenti - molte famiglie hanno posizionato anche dei cartelli sulle tombe, per evitare altri atti spiacevoli ma i furti sono continuati. Molte le famiglie al limite dell'esasperazione. Rovinare il ricordo e la memoria degli affetti dei propri cari è la peggior cosa. Come sempre è difficile trovare i responsabili, non è escluso si tratti di una persona in difficoltà economiche, ma al Comune chiediamo di intervenire quanto prima».

L'intervento del Comune

Il sindaco Marcon ha risposto alle segnalazioni dei cittadini con queste parole: «E' deprecabile che vi siano persone che commettono simili gesti, da condannare sia sul piano civile che umano. Se è pur vero che azioni come queste vanno contrastate in primis con l'educazione ed il senso civico, è indubbio che la sorveglianza può rappresentare un deterrente utile per scoraggiare di questi riprovevoli furti. E' su questo piano che intendiamo agire: sia prevedendo per il prossimo futuro l’installazione di impianti di sorveglianza all’interno di una progettazione più ampia che vada a coprire anche altri punti sensibili del territorio castellano, sia con maggiori controlli nei vari cimiteri cittadini da parte della polizia locale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di fiori nei cimiteri di Treville e Sant'Andrea: il Comune aumenta i controlli

TrevisoToday è in caricamento