rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca Conegliano

Tensione al centro commerciale: blitz dei carabinieri per arrestare un malvivente

L'episodio mercoledì sera, poco dopo le 19, al Conè di Conegliano. In manette un 32enne che ha aggredito i militari che lo stavano pedinando dalla zona di Sacile, dove era stato intercettato al volante di un'auto rubata nel veneziano

CONEGLIANO Arrestato dai carabinieri a Conegliano nel tardo pomeriggio di mercoledì, poco dopo le 19, un cittadino albanese di 32 anni, pluripregiudicato e senza fissa dimora. Sulle sue tracce i militari del nucleo radiomobile di Conegliano e i carabinieri di Aviano e Polcenigo. Lo straniero è stato intercettato nel sacilese a bordo di una Nissan Micra che risultava essere stata rubata nella notte tra martedì e mercoledì a Concordia Sagittaria, ad un 37enne del luogo. Il mezzo è stato seguito fino a quando il conducente si è fermato nel parcheggio del centro commerciale "Comè" per entrare nel market. Lo straniero, vedendo i carabinieri, ha tentato la fuga e si è opposto violentemente ai militari (con calci e pugni), sotto lo sguardo attonito dei clienti che hanno assistito all'arresto "in diretta". A bordo del mezzo sono stati trovati attrezzi da scasso e abiti per travisarsi in caso di furto. Il 32enne si trova attualmente rinchiuso nelle celle di sicurezza della Compagnia di Sacile.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione al centro commerciale: blitz dei carabinieri per arrestare un malvivente

TrevisoToday è in caricamento