menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un investigatore per spiare la ex moglie, a processo per stalking

Un 45enne di Quinto di Treviso ha incaricato un investigatore privato di fotografare la ex con il nuovo fidanzato, si è ritrovato davanti al giudice

Voleva far spiare la ex compagna, per questo ha contattato un investigatore privato, ma ora si ritrova a processo con l’accusa di stalking. Protagonista della vicenda un 40enne residente a Quinto di Treviso accusato dalla ex moglie di averle reso la vita un inferno.

La storia, tra i due, era terminata nel lontano 2008 quando la donna aveva scoperto una relazione extraconiugale del marito. Ma lui non c’è stato al divorzio. Ha cominciato a pedinarla e a chiamarla ripetutamente al telefono, convinto che anche lei avesse un amante. E proprio per questo ha incaricato un investigatore di scoprirlo, ma la donna se ne è accorta e lui è finito davanti al giudice. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento