rotate-mobile
Cronaca Asolo / Via Piovega

Ecovandalo emiliano abbandona rifiuti ad Asolo: multato e denunciato

Individuato dai carabinieri forestali il responsabile degli abbandoni di rifiuti in Via Piovega. Il commento del sindaco Mauro Migliorini: «Abbandoni intollerabili, servono pene esemplari»

Aveva abbandonato diversi sacchi di rifiuti in via Piovega ad Asolo sperando di non essere visto ma è stato rintracciato e sanzionato dai carabinieri forestali della stazione di Asolo-Monte Grappa, risaliti all'identità dell'ecovandalo grazie al contenuto dei sacchi.

A finire nei guai P.R., residente a Piacenza. Nei suoi confronti è scattata la denuncia ed è stata comminata la relativa sanzione amministrativa fino a 3mila euro. La lotta ai vandali ambientali prosegue senza sosta. Nei giorni scorsi un analogo ritrovamento di rifiuti aveva portato all’individuazione e alla denuncia di un 17enne che aveva abbandonato sulla strada due sacchi di immondizia.

Il commento

«Lotta serrata all’abbandono di rifiuti, in nome del senso civico e del rispetto per l’ambiente - dichiara il primo cittadino di Asolo, Mauro Migliorini -. Plaudo al lavoro dei carabinieri forestali, perché questo possa essere da monito per quanti, in barba al senso civico, pensano di farla franca abbandonando rifiuti nel nostro territorio. Sugli abbandoni - conclude il sindaco - intendiamo andare giù duri perché sono comportamenti intollerabili per una comunità civile, soprattutto se poi i costi per il recupero dei rifiuti e lo smaltimento ricadono sulle spalle di tutti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecovandalo emiliano abbandona rifiuti ad Asolo: multato e denunciato

TrevisoToday è in caricamento