menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cade per 20 metri lungo Cima Pape, grave un escursionista ceco

Era in comitiva lungo il sentiero 759 nei pressi di Casera Rudelefin quando è inciampato ed è ruzzolato lungo una profonda scarpata

TREVISO E' inciampato su un sentiero di alta montagna ed è ruzzolato in una scarpata profonda una ventina di metri sbattendo violentemente il corpo sulle rocce sottostanti procurandosi molteplici politraumi che hanno persino richiesto l'intervento in emergenza dell'elisoccorso.

Si tratta di un escursionista ceco di 33 anni che lunedì mattina stava percorrendo con una comitiva il sentiero numero 759, all'altezza di Casera Rudelefin a Cima Pape, quando è improvvisamente scivolato ruzzolando per una ventina di metri in una scarpata profonda. Decollato poco dopo le 11 su richiesta dei compagni del ferito, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha subito individuato il luogo dell'incidente e ha sbarcato un tecnico del soccorso alpino, un medico ed un infermiere che hanno subito prestato le prime cure urgenti all'infortunato. Apparso immediatamente in gravi condizioni, è stato imbarellato e recuperato con un verricello e poi trasportato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, con un probabile politrauma, per tutti gli accertamenti del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento