menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Niente erezione a causa del farmaco, si pianta un coltello al collo

Protagonista della curiosa vicenda un montebellunese immediatamente soccorso dalla madre e trasportato all'ospedale per le medicazioni

MONTEBELLUNA - Un farmaco gli avrebbe procurato qualche problemino tecnico, per questo avrebbe afferrato un coltello e si sarebbe tagliato all'altezza del collo. E' la storia di un montebellunese, raccontata dal Gazzettino, finito all'ospedale dopo aver perso molto sangue a causa della ferita. 

Il trevigiano avrebbe cominciato una terapia che, però, non gli avrebbe consentito di avere erezioni. Orami esasperato, sarebbe andato in cucina e avrebbe afferrato una lama per piantarsela al collo. All'episodio avrebbe assistito anche la madre, che immediatamente avrebbe cercato di fermare l'emorragia mentre allertava i soccorsi. Il montebellunese, dopo le medicazioni avvenute al pronto soccorso, sarebbe stato ricevuto al centro di salute mentale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento