menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite a Oderzo, filippino in prognosi riservata dopo accoltellamento

L'aggressione è avvenuta la notte tra sabato e domenica in via Arma di Cavalleria. Il malcapitato, 33 anni, è stato raggiunto dal fendente da parte di un connazionale

Un operaio filippino di 33 anni, B.G., si trova ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Oderzo dopo essere stato vittima di un'aggressione nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre. A colpirlo all'addome con un coltello un connazionale.

Il fatto è avvenuto in strada, in via Arma di Cavalleria a Oderzo. Da quanto di è appreso, il 33enne sarebbe stato raggiunto dal fendente al culmine di un'animata lite con l'aggressore, che improvvisamente avrebbe estratto il coltello e colpito l'operaio.

La vittima è stata trasportata al pronto soccorso opitergino e sottoposto a un'operazione chirurgica, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Del caso se ne stanno occupando i carabinieri della tenenza di Oderzo. Alla base della discussione tra i due asiatici ci sarebbero dei futili motivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento