L'incubo è finito, ritrovata Angiolina Dal Moro: era in un albergo a Trieste

La notizia è stata comunicata in mattinata ai carabinieri dai poliziotti della Questura del capoluogo giuliano. La donna, scomparsa nel nulla dal 20 aprile scorso, è in buone condizioni di salute: ignote le motivazioni della fuga

Angiolina Dal Moro

Dal 20 aprile scorso era letteralmente sparita nel nulla, non aveva lasciato tracce e le ricerche, immediatamente avviate, si erano poi interrotte. Oggi, 30 aprile, dieci giorni dopo, è arrivata la tanto attesa buona notizia. Angiolina Dal Moro, 56enne di Follina, è stata ritrovata a Trieste dagli agenti della Questura del capoluogo giuliano. La donna è in buono stato di salute: si trovava alloggiata presso un albergo e non ha ancora spiegato i motivi del suo allontanamento alle forze dell'ordine. Nelle prossime ore farà ritorno a casa dove riabbraccerà i famigliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, residente in via Cal de Cros, era uscita di casa lunedì 20 aprile, verso mezzogiorno. Da quel momento in avanti nessuno ha più avuto sue notizie. L'ultima volta che è stata vista indossava dei vestiti bianchi. Il sindaco di Follina, Mario Collet, subito informato dai familiari della scomparsa, ha mobilitato carabinieri e vigili del fuoco per dare il via alle ricerche. Angiolina era solita spostarsi in sella alla sua bici di colore blu e con due cestini. Molte volte era stata vista in stazione delle corriere dove spesso saliva su uno degli autobus che fermavano a Follina. Anche la mattina del suo allontanamento la donna potrebbe aver preso un mezzo pubblico per allontanarsi da casa e raggiungere così Trieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento