menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adunata Nazionale: La Fontana delle Tette torna a stillare vino

Da una poppa vino bianco e dall'altra rosso - come vuole la tradizione: una copia dell'antica fontana nella galleria del Calmaggiore è tornata agli antichi splendori d'un tempo

TREVISO Fu costruita nel 1559 per volere del Podestà della Repubblica di Venezia Alvise Da Ponte. In onore di ogni nuovo podestà la fontana sgorgava da un seno vino bianco e dall'altro rosso. Ora, in occasione della 90esima adunata nazionale degli alpini una copia della storica fontana è arrivata in città per spillare di nuovo vino dai suoi capezzoli. Un'iniziativa che ha caratterizzato la vigilia della grande Adunata alpina di Treviso. Impossibile però tenere aperto giorno e notte il flusso alcolico, il getto è rimasto attivo solo un paio d'ore nella serata di giovedì. Gli alpini che arriveranno nelle prossime ore dovranno accontentarsi della classica versione a base d'acqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento