rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Cronaca Ormelle / Via Roma

Rubano i soldi da una lavanderia automatica: fermati tre giovanissimi

I carabinieri di San Polo di Piave hanno individuato gli autori del furto avvenuto a Ormelle l'11 novembre scorso. Si tratta di un 20enne e di due ragazzini di 16 e 17 anni, tutti accusati di furto aggravato in concorso

I carabinieri di San Polo di Piave hanno individuato i presunti autori del furto avvenuto alla lavanderia automatica "Arcobaleno" di Ormelle lo scorso 11 novembre. Durante quella sera tre giovani giovani a volto scoperto erano entrati nella lavanderia di Via Roma riuscendo a rubare, dopo aver forzato la macchinetta cambia-soldi, un centinaio di euro in banconote di vario taglio. Grazie alle informazioni raccolte, all'attento esame delle riprese disponibili dei sistemi di videosorveglianza e all'approfondita conoscenza dei contesti giovanili della zona, i militari dell'Arma sono riusciti a risalire all'identità dei tre responsabili. Si tratta di: un 20enne della zona di Ormelle e due minorenni (un 17enne e un 16enne) originari dell'Opitergino. I tre dovranno ora rispondere dell'accusa di furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano i soldi da una lavanderia automatica: fermati tre giovanissimi

TrevisoToday è in caricamento