rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Incidenti stradali Susegana / Strada Statale Pontebbana

Terribile schianto in Pontebbana: morto un imprenditore

L'incidente, tra una moto ed un'auto, è avvenuto stamattina poco prima delle ore 10 a Susegana. Per il 70enne Elio Doro non c'è stato nulla da fare, mentre è grave all'ospedale la moglie che viaggiava con lui

E' di un morto e un ferito grave il bilancio di un terribile incidente stradale avvenuto sabato mattina, poco prima delle ore 10, lungo la Pontebbana a Susegana. A perdere la vita un centauro di 70 anni, l'imprenditore e perito meccanico Elio Doro di San Pietro di Feletto (già fondatore e titolare dal 2000 della Multi Rail srl di Cimavilla di Codognè, azienda che si occupa di progettazione e realizzazione di impianti per il catering ferroviario ad alta velocità), mentre è grave all'ospedale di Conegliano la 67enne moglie M.C. che viaggiava con lui. La Bmw 1250 su cui viaggiava la coppia, in direzione di Ponte della Priula, si è infatti improvvisamente scontrata contro il fianco sinistro di una Fiat 500X (guidata da un 82enne del posto) intenta ad uscire da una laterale verso l'azienda agricola Borgoluce. Sia l'uomo che la donna sono quindi stati sbalzati violentemente sull'asfalto. Il 70enne ha così perso la vita sul colpo, mentre la compagna è rimasta gravemente ferita. Sul posto, per prestare i soccorsi, sono quindi giunti un'automedica, un'ambulanza e l'elisoccorso, oltre a carabinieri, polizia locale e personale dell'Anas. La donna, viste le lesioni riportate nella caduta, è stata poi trasportata al pronto soccorso del nosocomio coneglianese per tutti gli accertamenti di rito. Doro, grande amante delle motociclette e dei viaggi, lascia nel dolore la figlia Alice (ed il nipotino Gianpietro), rimasta ora sola al comando dell'azienda di famiglia.

Questo il ricordo dell'ex sindaco di Codognè, Roberto Bet: "La tragica notizia di questa mattina mi ha toccato molto, esprimo il mio profondo dolore per la scomparsa di Elio Doro. Elio era un imprenditore che con la sua azienda ha portato in tutto il mondo gli allestimenti per treni prodotti a Cimavilla. Ma, oltre ad essere stato un grande capitano d’impresa, si è sempre contraddistinto per la grande sensibilità verso le persone in difficoltà, una solidarietà sempre discreta, tipica degli uomini dal grande cuore. Perdiamo oggi un grande uomo. Mi unisco al dolore della famiglia, in particolare della moglie, che pare sia ancora ricoverata in ospedale e a cui va tutta la mia vicinanza, e dei due figli".

Così, invece, il 3 maggio 2019, il Governatore del Veneto scriveva sui social in merito ad Elio Doroe alla sua Multi Rail: "Ho visitato stamattina la MultiRail Srl di Codognè che dal 2000 si occupa della progettazione, produzione e fornitura di attrezzature professionali per il catering ferroviario su treni ad alta velocità e nel settore navale, industriale, sanitario per ospedali e ristorazione. La lunga esperienza nel settore ferroviario permette a MultiRail di progettare e costruire soluzioni anche nel settore navale e per esigenze dei mercati sanitario-ospedaliero dove sono richieste severe norme di pulizia e sicurezza. Un'eccellenza veneta!".

59286248_1145902005611713_8856019171880730624_n-2

12029648_618814991594934_7613167731123885790_o-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile schianto in Pontebbana: morto un imprenditore

TrevisoToday è in caricamento