Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

A perdere la vita una 74enne, Graziella Geremia. L'incidente verso le ore 18.30 di sabato in via dei Carpani a Castelfranco Veneto, lungo la strada che porta all'ospedale. Sul posto le forze dell'ordine e il Suem 118

Una foto dei soccorsi sul luogo dell'incidente

Drammatico incidente sabato verso le 18.30 in via dei Carpani a Castelfranco Veneto. Una donna è stata travolta e uccisa da un'auto lungo la strada che conduce all'ospedale mentre era intenta ad attraversare la strada sulle strisce pedonali per andare a trovare la sorella. L'impatto con il veicolo, che procedeva ad alta velocità, è stato violentissimo e la 74enne coinvolta, Graziella Geremia, originaria di Rossano Veneto, è deceduta poco dopo per le gravi lesioni riportate a seguito dell'impatto con l'asfalto, nonostante i primi soccorsi portati da alcuni passanti, dalla figlia 50enne che la seguiva (soccorsa poi a sua volta per il tremendo choc subito) e infine dal Suem 118. Sul luogo dell'incidente sono poi giunti i carabienieri e la polstrada di Castelfranco che ha raccolto le prime testimonianze dei presenti che parlano di un'auto in fuga, probabilmente una Fiat Punto guidata da una donna. Le forze dell'ordine sono quindi ora alla ricerca del pirata della strada che è fuggito senza prestare soccorso alla vittima. Nel frattempo la strada è stata inevitabilmente bloccata con grossi disagi al traffico stradale sia dalla zona dell'Iper che verso via San Pio X.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento