menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montebelluna: da lunedì al via le iscrizioni per il servizio di trasporto scolastico e mensa

Si rinnova la collaborazione tra il Comune di Montebelluna e le famiglie degli studenti delle scuole d’infanzia, elementari e medie. Da lunedì il via alle iscrizioni

MONTEBELLUNA Si aprirà lunedì 3 aprile il periodo per poter richiedere il servizio di trasporto scolastico e quello della mensa per gli studenti delle scuole d’infanzia, elementari e medie del Comune di Montebelluna.

Diverse le novità introdotte dall'Assessorato all'Istruzione e alle Politiche Familiari, a partire dal fatto che l’iscrizione al servizio di trasporto scolastico non riguarderà l’intero ciclo scolastico dello studente ma dovrà essere rinnovato di anno in anno, come già avviene per la mensa. Questa novità è stata introdotta allo scopo di monitorare più accuratamente il servizio e per ridurre il numero di inadempienze, seppur contenuto. Tanto il servizio di trasporto quanto quello di ristorazione scolastica comunale rientrano tra gli interventi di “assistenza scolastica” per i quali il Comune sostiene parte della spesa. Per il trasporto il Comune sostiene il 71,45% del costo mentre per la mensa circa un terzo (35.45% per la scuola dell’infanzia; 33.40% per la scuola primaria; 30.33% per la scuola secondaria di primo grado).

Ciascun pasto costerà quindi alle famiglie rispettivamente 3,15 euro, 3,25 euro e 3,40 euro a seconda della grado di istruzione. Le tariffe possono essere ulteriormente ridotte (dal 30% al 50%) nel caso in cui una famiglia abbia due o più figli che fruiscono contemporaneamente del Servizio di trasporto e nel caso in cui rientri all’interno di specifici parametri ISEE, come meglio indicato nel modulo di agevolazione tariffaria. Spiega l’assessore Claudio Borgia: "Nell’arco di questo mandato tre sono gli obiettivi prioritari che intendo perseguire: informatizzare i servizi di iscrizione: va in questa direzione la scelta di effettuare già per il prossimo anno scolastico le conferme della mensa non più restituendo il cartaceo all’ufficio scuole, ma attraverso una semplice conferma online; ridurre al minimo le morosità, e su questo credo già il prossimo anno vedremo i frutti del lavoro che stiamo svolgendo nella riduzione del negativo; introdurre un sistema a scaglioni per avere più equità. A tal proposito, sarà fondamentale definire un sistema che preveda per gli utenti una compartecipazione al costo del servizio equa e sostenibile per tutte le famiglie, è necessario effettuare delle simulazioni di impatto basandosi non su generali campioni statistici, ma su dati che possano essere realmente rappresentativi del bisogno familiare. Per questo chiediamo la collaborazione delle famiglie nel fornirci entro la fine di giugno il proprio ISEE".

La certificazione può essere richiesta gratuitamente alle sedi C.A.A.F. Una volta ottenuta l’attestazione ISEE non sarà necessario trasmetterla o consegnarla agli Uffici Comunali, in quanto la stessa (limitatamente a questa iniziativa) verrà recuperata direttamente tramite canali informatici. Per procedere con le iscrizioni ai due servizi è possibile rivolgersi fino al 28 aprile all’Ufficio scuole presso il municipio il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.45 e il mercoledì anche dalle 17.00 alle 18.15. Per l’iscrizione al trasporto scolastico sono necessari una fototessera dell’alunno e la carta d’identità del genitore; per il servizio di ristorazione è necessario il codice fiscale e qualora la famiglia non sia residente nel territorio comunale, la carta d’identità del genitore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento