menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Londra a Treviso: gli Italoboyz in concerto sulle mura

Una performance di due ore a ingresso gratuito per il duo autore di hit che spopolano in tutto il mondo. L'evento il 26 giugno

TREVISO Dal 2002 si sono trasferiti a Londra, ma portano la loro musica in tutto il mondo. Tra le hit più conosciute ci sono “Viktor Casanova” e “Bahia”. Marco Donato  Federico Marton, in arte ItaloBoyz, saranno in concerto a Treviso venerdì 26 giugno.

Dalle 19 comincerà l’aperitivo al Chiosco Sulle Mura e gli Italoboyz si esibiranno in un djset a quattro mani per una performance di due ore. L’evento è a ingresso libero.

SCHEDA Una decina d’anni dopo aver iniziato la loro carriera separatamente in Italia, nel 2002 si sono trasferiti a Londra, dove hanno sviluppato un suono personale, a un crocevia tra electro, minimalismo e acid house, e un seguito sempre più consistente come provano i primi successi in club prestigiosi come NagNagNag, 333 e Batofar. Soltanto nel 2006 pubblicano tre singoli per altrettante influenti etichette europee (l’inglese Safari Electronique e le tedesche Einmaleins Musik e Treibstoff), mentre all’EP “Accendiamo l’ascensore”, uscito nel marzo 2007, segue in luglio “Viktor Casanova“, ed è subito infatuazione generale. Il brano, che su una base piuttosto acida e minimale inserisce un campione da una canzone immortale come “Lili Marleen” e un altro campione cantato in spagnolo da una voce soprano, colpisce l’attenzione di dj e clubbers da Ibiza a Berlino grazie alla sua originalità, e in un batter d’occhio gli Italoboyz diventano il “caso” dell’estate nella scena dance/elettronica internazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento