Quarantenne trovato morto, sospetta overdose

Un trevigiano è stato trovato senza vita lunedì pomeriggio in via Olimpia a Mestre. Disposta l’autopsia

MESTRE Era a terra, non si muoveva. Quando i soccorritori sono arrivati non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Una morte che non si esclude che possa  essere legata alla droga. Servirà un’autopsia per stabilire le cause del decesso di un 40enne trevigiano che lunedì pomeriggio è stato trovato senza vita a Mestre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corpo dell’uomo, che aveva dei problemi legati alla tossicodipendenza, è stato individuato in via Olimpia, nei pressi del parco di Villa Querini. Sul posto, insieme agli operatori del 118, sono intervenuti gli agenti della squadra volanti della questura di Venezia che nel suo zaino hanno trovato una siringa che, però, non era ancora stata utilizzata. Saranno gli accertamenti successivi, disposti dalla procura, a stabilire se l’uomo è rimasto vittima di un’ultima dose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento