Quarantenne trovato morto, sospetta overdose

Un trevigiano è stato trovato senza vita lunedì pomeriggio in via Olimpia a Mestre. Disposta l’autopsia

MESTRE Era a terra, non si muoveva. Quando i soccorritori sono arrivati non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Una morte che non si esclude che possa  essere legata alla droga. Servirà un’autopsia per stabilire le cause del decesso di un 40enne trevigiano che lunedì pomeriggio è stato trovato senza vita a Mestre. 

Il corpo dell’uomo, che aveva dei problemi legati alla tossicodipendenza, è stato individuato in via Olimpia, nei pressi del parco di Villa Querini. Sul posto, insieme agli operatori del 118, sono intervenuti gli agenti della squadra volanti della questura di Venezia che nel suo zaino hanno trovato una siringa che, però, non era ancora stata utilizzata. Saranno gli accertamenti successivi, disposti dalla procura, a stabilire se l’uomo è rimasto vittima di un’ultima dose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento