rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca Montebelluna

Ubriaco litiga con il barista, si spoglia e aggredisce i carabinieri

Tensione domenica sera a Montebelluna. Arrestato un 50enne originario di Vidor, senza precedenti alle spalle: ha patteggiato una pena di 10 mesi di reclusione

MONTEBELLUNA Completamente ubriaco, ha prima litigato con il buttafuori di un locale, ferendosi ad un dito, poi è entrato nel bar cinese che si trova nei pressi della stazione ferroviaria di Montebelluna e dopo uno scontro con il barista e due ragazze romene si è spogliato, calandosi i pantaloni ed esibendo i genitali di fronte ad una minorenne. La notte di follia di F.G., un 50enne di Montebelluna, ma originario di Vidor, senza precedenti alle spalle, si è conclusa in una cella della caserma dei carabinieri. Ieri l'uomo, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, atti osceni e ingiurie, è stato condannato ad una pena di dieci mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco litiga con il barista, si spoglia e aggredisce i carabinieri

TrevisoToday è in caricamento