rotate-mobile
Cronaca

Investito sulla Noalese, Moreno muore dopo tre anni in stato vegetativo

Treviso in lutto per la scomparsa di Moreno Gambaro, 61 anni, investito il 12 novembre 2019 in località Tre Ponti. Volto noto in provincia di Venezia, è mancato l'8 dicembre alla casa di riposo Moretti Bonora

Dopo oltre tre anni dal terribile incidente che lo aveva ridotto in stato vegetativo è morto giovedì 8 dicembre Moreno Gambaro, 61 anni, volto noto sia nella Marca che in provincia di Venezia.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso, Gambaro era stato investito il 12 novembre del 2019 lungo la Noalese in località Tre Ponti. Ricoverato all'ospedale di Mestre, ormai da anni era in cura presso la casa di riposo Moretti Bonora a Camposampiero, nel Padovano dove è mancato all'affetto dei suoi cari proprio nei giorni scorsi. Per anni grafico in un'azienda di Mirano, è stato socio, officer e amico prezioso del Treviso Chapter, condividendo molte avventure on the road e non solo. Gambaro viene ricordato oggi come un personaggio davvero originale, ironico, innovativo, un vero vulcano di idee. Un amante delle Harley-Davidson, sempre attento a rendere le sue moto impeccabili ed uniche. Dopo la sua morte la Procura ha disposto l'autopsia aprendo un fascicolo per omicidio stradale contro l'automobilista che tre anni fa aveva investito Gambaro sulle strisce pedonali a pochi metri di distanza da casa della moglie di Gambaro. «Che la terra ti sia lieve, amico caro, e che tu possa continuare a guidare la tua moto sopra questo cielo vegliando su di noi» concludono dall'associazione motociclistica ufficiale della concessionaria Harley Davidson di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito sulla Noalese, Moreno muore dopo tre anni in stato vegetativo

TrevisoToday è in caricamento