Cronaca Via Levada

Abitazione distrutta da un'esplosione: Sandrina muore a 87 anni

Alessandrina Piovesan, era rimasta gravemente ferita nell'esplosione provocata da una fuga di gas giovedì 24 giugno. Nonostante le cure dei sanitari, la donna è mancata venerdì mattina in ospedale

Non ce l'ha fatta Alessandrina Piovesan, la donna di 87anni rimasta gravemente ferita nell'esplosione provocata da una fuga di gas giovedì 24 giugno. La casa di via Levada a Breda di Piave, dove Alessandrina viveva con il marito, è in gran parte distrutta. Oggi, venerdì 25 giugno, nonostante le cure dei sanitari, la donna è mancata all'ospedale Ca' Foncello di Treviso a causa delle ustioni che l'avevano colpita sul 90% del corpo. Erano difatti circa le 4 di notte quando l'edificio in cui viveva è rimasto semidistrutto a seguito di una tremenda esplosione. Miracolosamente ancora in vita il 90enne compagno che viveva con lei, Aldo De Biasi. Illeso nonostante l'esplosione dopo essere stato visitato al pronto soccorso era stato rimandato a casa.

L'intervento

Sul posto, ieri notte, sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco, l'ambulanza e un'automedica del Suem 118, oltre ai carabinieri della stazione di Maserada sul Piave. I due anziani, dopo l'esplosione, sono stati soccorsi inizialmente dai figli che abitano nelle vicinanze. Al loro arrivo i vigili del fuoco di Treviso hanno intercettato, chiuso e messo in sicurezza la bombola di gpl che era sotto le macerie e che sarebbe stata la causa della deflagrazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abitazione distrutta da un'esplosione: Sandrina muore a 87 anni

TrevisoToday è in caricamento