Cronaca Via Nazario Sauro

Rosa Bitonti muore di infarto al bar con le amiche, inutili i soccorsi

La 59enne di Istrana si è accasciata davanti al bancone della Pasticceria Lazzaro: subito soccorsa, è spirata nel trasporto verso l'ospedale

ISTRANA Aveva da poco finito di fare la spesa con alcune amiche a Porcellengo e prima di tornare a casa aveva deciso di fermarsi a prendere un caffè alla "Pasticceria Lazzaro" in via Nazario Sauro 19 a Istrana, a pochi passi da casa, ma purtroppo una volta davanti al bancone del locale si è sentita male e si è improvvisamente accasciata a terra. 

Si tratta di Rosa Bitonti, 59enne del luogo che, come riportano i quotidiani locali, mercoledì verso le 17 è spirata durante il trasporto d'urgenza verso l'ospedale Ca' Foncello di Treviso. A portarla via alla vita probabilmente un malore, un infarto improvviso e letale, tanto che nè i primi soccorsi prestati dalle amiche e dai titolari della pasticceria nè l'intervento del Suem 118 con il defibrillatore sono riusciti a salvarla. Una morte tragica, avvenuta a pochissimi passi da casa e che ha fin da subito lasciato un vuoto incolmabile in tutto il quartiere dove Rosa era molto conosciuta. I funerali si terranno in ogni caso nei prossimi giorni nella chiesa parrocchiale di Istrana. Lascia il marito Alfonso il figlio Mirco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosa Bitonti muore di infarto al bar con le amiche, inutili i soccorsi

TrevisoToday è in caricamento