Morte dell'assessore Michielon, il M5S sospende la campagna

Il movimento, una volta appresa la notizia del ritrovamento del corpo senza vita di Roberto Michielon, ha scelto di annullare gli aventi

PEDEROBBA - Appresa la tragica notizia - la morte dell'assessor Michielon - il gruppo a 5 stelle di Pederobba ha deciso per l'immediata sospensione della propria campagna elettorale "Appena appresa la notizia del recupero del corpo senza vita dell’Assessore Michielon, abbiamo immediatamente cancellato tutti gli eventi previsti per questi ultimi giorni di campagna, senza bisogno di concordare la linea con le altre liste in corsa, nel rispetto della famiglia e della perdita subita dalla lista avversa” si legge in una nota del movimento.

“Abbiamo annullato un dibattito pubblico a Cornuda, i banchetti serali previsti giornalmente nelle piazze del paese e la festa di fine campagna elettorale che avrebbe dovuto svolgersi venerdì 23 sera, proprio nella piazza di Pederobba, paese in cui viveva l’assessore. Un gesto dovuto al quale non abbiamo dato pubblicità, forse sbagliando. Siamo vicini al dolore della famiglia, degli amici e di tutto il paese in questo tragico ed inaspettato evento, che ci colpisce nella sua irrevocabile fatalità." Conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Anabolizzanti e droga dello stupro: arrestati agente di commercio e culturista

Torna su
TrevisoToday è in caricamento