rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Morti sul lavoro: Treviso tra le province del Nordest più colpite

Sono diminuite, rispetto al 2010, i morti sul lavoro nelle Province del Triveneto, ma le percentuali restano alte. Nel Trevigiano le vittime sono state otto

Restano troppe le vittime del lavoro nel Nordest, nonostante il calo del 17,2 per cento registrato nel 2011. Durante l'anno da poco trascorso, sono state 77 le morti bianche, oltre sei al mese.

A monitorare i lavoratori del Triveneto è l'Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre, che hanno contato 45 decessi in Veneto (dieci in meno rispetto al 2010), 20 in Trentino Alto Adige e 12 in Friuli Venezia Giulia.

Per quanto riguarda il rapporto tra vittime e popolazione lavorativa, la maglia nera va al Trentino Alto Adige, che ha registrato un 42,6 per cento, contro una media nazionale del 24,2 per cento. Seguono il Friuli Venezia Giulia (23,6 per cento) e il Veneto (21,3 per cento).

La Provincia del Nordest più colpita, anche su scala nazionale, è Bolzano con 13 morti. Dietro l'altotesina, Venezia che nel 2011 ha contato 9 vittime. 8 invece i morti sul lavoro nel Trevigiano, due in meno rispetto al 2010. Seguono, nell'ordine Belluno, Padova e Trento (7 morti), Vicenza (6 vittime), Rovigo (5), Udine (4),  Verona, Gorizia e Pordenone (3 morti) e infine Trieste, con due decessi.

L'ambito di lavoro più colpito è quello dell'agricoltura, con il 40,3 per cento delle morti bianche del Nordest nel 2011. I morti nei cantieri edili invece sono il 18,2 per cento. Più basse le percentuali delle morti bianche nel commercio e nelle attività artigianali (13 per cento). Nel settore trasporti, magazzinaggi e comunicazioni la percentuale scende a 5,2 per cento.

L'incidenza più alta delle morti bianche si registra nelle fasce d'età comprese  tra i 45 e i 54 anni e tra i 55 e i 64 anni (19 casi nel 2011 per entrambe).

Gli stranieri rappresentano il 13,2 per cento dei decessi, in aumento rispetto al 2010, mentre le donne del Triveneto che hanno perso la vita al lavoro nel 2011 sono state 3 su 18 decedute in tutto il Paese. (ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morti sul lavoro: Treviso tra le province del Nordest più colpite

TrevisoToday è in caricamento