menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Girava con la propria Kawasaki senza averla mai revisionata: stangata per un 57enne

«È sempre opportuno verificare la data di scadenza della revisione», ricorda il Comandante della PL Maurizio Tondato, «non solo per evitare pesanti sanzioni ma, soprattutto, per garantire la sicurezza propria e di tutti gli altri utenti della strada»

Una moto tenuta a puntino. Talmente in ordine che, B.C., 57enne di Treviso, deve aver pensato che, per la sua Kawasaki 750 del 1987, la revisione fosse addirittura superflua. Venerdì, però, il motociclista è stato fermato da una pattuglia della Polizia Locale di Treviso per un normale controllo, durante il quale è stata riscontrata una maxi irregolarità: il motoveicolo, infatti, non era mai stato sottoposto alla revisione. Di fatto, l’uomo aveva “saltato” il controllo obbligatorio per ben nove volte. Una dimenticanza - si fa per dire - costata 400 euro di sanzione amministrativa e la sospensione del mezzo fino alla revisione che, stavolta, non sarà procrastinabile. «È sempre opportuno verificare la data di scadenza della revisione», ricorda il Comandante della PL Maurizio Tondato. «Non solo per evitare pesanti sanzioni ma, soprattutto, per garantire la sicurezza propria e di tutti gli altri utenti della strada. Inoltre, i sistemi di rilevazione targhe sono in grado di intercettare automaticamente i veicoli non assicurati e non revisionati: la probabilità di essere sottoposti ad un controllo mirato è altissima».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento