Liberalizzazioni: una nuova farmacia per la frazione di Musano

La Giunta comunale di Trevignano ha deciso l'apertura di una nuova farmacia nel territorio. Il punto vendità servirà la frazione di Musano

A Musano arriverà presto una nuova farmacia. A deciderlo il Comune di Trevignano, che in una nota spiega tutti i motivi della scelta.

La Giunta comunale, che ha stabilito i criteri per l'assegnazione del nuovo negozio, ha tenuto in considerazione la distanza del centro dalle farmacie già esistenti.

I nuovi parametri definiti dal decreto legge sulle liberalizzazioni prevedono che vi sia una farmacia ogni 3.300 abitanti. Attualmente nel Comune di Trevignano i punti vendita sono due per una popolazione di 10.613 abitanti (al 31 dicembre 2012), 2.463 solo a Musano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sussistono, dunque, per la Giunta, le condizioni per l'apertura di una nuova farmacia, che presto potrà essere facilmente accessibile ai cittadini di Musano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento