rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca Oderzo

Nuovo consiglio direttivo per Forò: a San Valentino il primo grande evento in città

Dopo le nomine assegnate nella serata di martedì 30 gennaio, il nuovo consiglio direttivo di Forò si è presentato in municipio a Oderzo nella mattinata di mercoledì

ODERZO A poche settimane dalle dimissioni ufficiali del direttivo presieduto da Luciano Bernardi, l'associazione opitergina Forò ha già eletto i nuovi rappresentanti del suo consiglio direttivo, presentatosi in via ufficiale nella mattinata di mercoledì 31 gennaio.

Alla presentazione svoltasi nella sala commissioni del municipio di Oderzo, oltre al nuovo direttivo, sono intervenuti anche il sindaco di Oderzo Maria Scardellato e l'assessore al commercio Michele Sarri. Entrambi hanno aperto l'incontro rivolgendo un sentito ringraziamento per il grande lavoro svolto a tutto il direttivo dimissionario di "Forò" (dall'ex presidente Bernardi fino ai consiglieri uscenti). Il primo cittadino ha poi annunciato i nuovi componenti dell'associazione ai cui vertici sono stati eletti Federico Zaghis, già direttore editoriale della casa editrice BeccoGiallo, e Patrick Modolo, titolare dell'autoscuola opitergina Easy Drive. I loro consiglieri saranno invece Tomaso Alberto Pugliano del Dersut cafè di Oderzo, Marco Bottacin della Ferramenta opitergina, Roberta Bolzon di Rosebi (entrambi consiglieri già nel primo consiglio direttivo di Forò) e Lara Arrigoni dell'erboresteria Antichi rimedi.

Nonostante l'elezione sia avvenuta solo poche ore fa, il nuovo consiglio ha già le idee chiare sul futuro dell'associazione opitergina che ha intenzione di consolidare il lavoro iniziato dalla precedente direzione, implementandolo il più possibile attraverso un coinvolgimento sempre più attivo con i negozianti del centro e con le numerose associazioni opitergine. I commercianti iscritti alla fine del 2017 erano ben 86 ma il numero è già cresciuto nelle prime settimane del nuovo anno grazie all'iscrizione di nuovi commercianti entrati di recente a far parte dell'associazione opitergina. Il grande obiettivo per il 2018 è quello di mettere in piedi un ricco calendario d'eventi che, a dire il vero, ha già preso forma grazie alla conferma di tantissime attività di successo proposte lo scorso anno da Forò. Nei prossimi mesi infatti torneranno a Oderzo l'O' Festival, rassegna culturale dedicata alla musica classica unita (da quest'anno) alla fotografia, passando per Oderzo Fiorita e Oderzo Food Fest, due eventi che hanno saputo chiamare in città migliaia di persone. Confermati anche Prizmagik (l'evento per giovani dedicato al mondo dei cosplay e dei videogiochi ) e Motori in città che nella nuova edizione amplierà i suoi spazi espositivi anche in via Garibaldi e in via Cesare Battisti oltre che nel centro storico vero e proprio. Con la bella stagione tornerà anche "Parcoscenico" il fortunato format dedicato al teatro nel parco di Palazzo Foscolo che l'anno scorso si era rivelato come una delle novità culturali più interessanti del centro opitergino.

L'evento inaugurale con cui il nuovo consiglio direttivo di Forò si presenterà alla cittadinanza sarà però "San Valentino d'amore", la fortunata iniziativa che ha distribuito nelle vetrine dei negozi aderenti all'iniziativa uno speciale kit di cuori numerati con i numeri del lotto. A chiunque acquisterà un prodotto in questi negozi prima di San Valentino verrà data la possibilità di scegliere un cuore con un numero che verrà poi sorteggiato nell'estrazione della ruota di Venezia. Se il numero scelto sarà estratto, il cliente riceverà in omaggio un prodotto a scelta del negozio in cui ha effettuato l'acquisto. Un'iniziativa che ha già riscosso un grandissimo successo tra gli esercenti del centro. Dei cento kit distribuiti dal Comune, ben novanta sono già stati consegnati prima dell'inizio di febbraio. Un segnale di buon auspicio anche per il nuovo consiglio direttivo appena insediatosi in città.

FullSizeRender (4)-2-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo consiglio direttivo per Forò: a San Valentino il primo grande evento in città

TrevisoToday è in caricamento