Omicidio Eliseo David: moglie condannata a 18 anni di carcere

Si è concluso con una condanna a 18 anni di reclusione il processo a Laura De Nardo, accusata di aver organizzato l'omicidio del marito, Eliseo David, nel 2010. Condannato anche uno dei sicari, Ivan Marin: sconterà 16 anni

È arrivata oggi la sentenza per l’omicidio di Eliseo David (71 anni), ucciso a Conegliano il 16 dicembre 2010.

Al termine del processo, svoltosi con rito abbreviato, è stata condannata a 18 anni di reclusione, con l’accusa di aver architettato l’assassinio del marito, la moglie Laura De Nardo, di 62 anni. Con lei è stato condannato al 16 anni anche Ivan Marin, di 32 anni di Vazzola, considerato uno degli esecutori materiali dell’aggressione, che era culminata con il soffocamento del settantunenne nel suo letto.

Il pubblico ministero, Barbara Sabbatini, aveva chiesto una pena di 30 anni per la De Nardo e 20 per Marin. Per quanto riguarda la donna, lo sconto di pena può essere ricondotto al cospicuo risarcimento già corrisposto ai parenti prossimi di David, 140.000 euro.

Le altre persone coinvolte nel delitto sono Gennaro Geremia (49 anni) e Mirko Della Giustina (30 anni). Il primo, di Vazzola, sarà processato dalla Corte d’Assise in quanto imputato per la partecipazione attiva all’assassinio. Il trentenne, di Fregona, invece, accusato di favoreggiamento e simulazione di reato, ha patteggiato una pena a due anni di reclusione, l’estate scorsa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A portare all’uccisione di David sarebbe stato il desiderio della De Nardo di impossessarsi dell’eredità del marito. I sicari, ingaggiati in cambio di un compenso di duecentomila euro, avevano messo a soqquadro la casa e simulato un tentativo si rapina, per depistare le indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento