Cronaca Ponte di Piave

Precipita dal tetto in eternit e batte la testa: operaio in fin di vita

Drammatico incidente sul lavoro nel pomeriggio di mercoledì a Pasiano di Pordenone. Victor Micu, operaio di 35 anni residente a Ponte di Piave, è ricoverato in gravissime condizioni

Erano le 15:50 di mercoledì pomeriggio quando i carabinieri della stazione di Prata di Pordenone sono intervenuti in un'abitazione privata di via Falzago a Pasiano dopo che Victor Micu, operaio trentatreenne di origini moldave residente a Ponte di Piave, era precipitato dal tetto in eternit dell'edificio su cui stava lavorando.

Dipendente della ditta “Asfalti 80” con sede a Ponte di Piave, l'operaio era impegnato in un delicato lavoro di bonifica sulla copertura in eternit quando, a causa dell'improvvisa rottura di una lastra, è precipitato a terra da un'altezza di 4 metri, battendo violentemente la testa su un muretto di cemento. Privo conoscenza, l'uomo è stato subito soccorso ed elitrasportato presso l'ospedale di Udine dove è attualmente ricoverato in pericolo di vita. Le sue condizioni sono gravissime. L'area dell'incidente è stata posta sotto sequestro dal personale Spisal di Pordenone, intervenuto sul posto insieme alle forze dell'ordine e al personale del Suem 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita dal tetto in eternit e batte la testa: operaio in fin di vita
TrevisoToday è in caricamento