rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Pederobba

Lei lo tradisce e lui la perseguita, 59enne finisce a processo

L'uomo, residente a Pederobba, avrebbe iniziato una vera e propria campagna di stalking nei confronti dell'ex moglie e della nuova fiamma con cui era andata a vivere

Lei ha deciso di fare le valigie una volta per tutte solo qualche mese fa e i due sono adesso in fase di separazione. Aver trovato un amico, con il quale aveva intessuto una relazione extraconiugale, è costata al marito, un 59enne residente a Pederobba, una denuncia e il processo con il rito abbreviato, nel quale è difeso dall'avvocato Roberta Canal. L'uomo infatti si trova alla sbarra con l'accusa di stalking e danneggiamento, per avere peraltro preso a pugni e calci l'auto in cui si trovava la consorte.

I fatti sono accaduti a Pederobba nel febbraio di quest'anno. Lei, una trevigiana di mezza età, conosce e si invaghisce di un altro uomo. E così, dopo un periodo di "crisi coniugale" decide di lasciare l'ex marito. L'uomo, invece di prendere carta e penna e scrivere una istanza per la separazione giudiziale, avrebbe iniziato a tormentarla, cominciando a sfogare la rabbia per il proprio orgoglio ferito con una vera e propria campagna di persecuzione nei confronti della moglie e della sua nuova fiamma.

«Mi dispiace per te - le scrive in un messaggio - ma quello là è morto, deve andare subito dai carabinieri perché lo faccio fuori. E spera che non vi trovo in giro insieme...ma ti becco rima o poi, con me non avrai vita facile». Il tutto condito anche da minacce di morte rivolte verso il rivale: «Lo ammazzo - dice il marito tradito - e poi vado in galera, o vi spacco le gambe a tutti e due».

A febbraio l'episodio che li vale l'imputazione per danneggiamento: intercetta l'ex moglie a bordo della sua auto presso il posto dove aveva costretto la donna a riportargli uno dei figli, costringendola a fermarsi e inveendole contro. Il processo all'uomo è stato rinviato al 18 luglio 2022. Il giudice ha imposto al 59enne il divieto di avvicinamento all'ex moglie e all'attuale compagno e il divieto di soggiorno a Villorba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lei lo tradisce e lui la perseguita, 59enne finisce a processo

TrevisoToday è in caricamento