Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Aveva una pistola illegale, 56 proiettili, droga e un manganello: arrestato

Blitz dei carabinieri di Cessalto: un 43enne originario della Campania, già noto alle forze dell'ordine, è finito ai domiciliari con le accuse di ricettazione e possesso illegale d'arma

La pistola sequestrata dai carabinieri

I carabinieri di Cessalto hanno arrestato in flagrante V.F, 43enne di origini campane già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è accusato di detenzione di arma clandestina e ricettazione.

Sottoposto a perquisizione dai carabinieri, il 43enne è stato trovato in possesso di una pistola Beretta calibro 6.35, con matricola abrasa, completa di caricatore e sei proiettili. L'arma era in casa dell'uomo mente nell'auto del 43enne i militari dell'Arma hanno trovato altri 50 proiettili dello stesso calibro, un manganello telescopico e un piccolo quantitativo di marijuana, motivo per cui verrà anche segnalato all'autorità amministrativa. Le indagini saranno ora finalizzate a individuare la provenienza dell’arma sequestrata. L'arrestato sconterà la condanna ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva una pistola illegale, 56 proiettili, droga e un manganello: arrestato

TrevisoToday è in caricamento