Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Precipitato dal terzo piano di un appartamento un 34enne, in corso le indagini dell'accaduto

Non sono ancora chiare le dinamiche di quanto avvenuto, si ipotizza che il gesto del giovane sia dovuto per la fuga da un tentato abuso sessuale da parte di un 80enne di Pederobba

PEDEROBBA Indagato un 80enne originario di Pederobba L.S., l'accusa per l'uomo sarebbe di omicidio per la morte di un georgiano di 34 anni I.K. che, nella serata di mercoledì, sarebbe precipitato dal terzo piano di un appartamento in centro  a Udine, dove il pensionato ex negoziante risiedeva. Secondo quanto confermato dall'autopsia del corpo del giovane, la causa della morte sarebbe dovuta in seguito ai traumi riportati nella caduta.

Gli investigatori della squadra mobile stanno al momento ricostruendo i fatti dell'accaduto, ma sembrerebbe che il giovane tentando di sfuggire agli abusi sessuali dell'anziano, si fosse disperatamente lanciato nel vuoto. Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, l'ex negoziante avrebbe invece esposto un'altra versione dei fatti, ovvero quella di essere lui stesso la vittima di una presunta rapina da parte del georgiano che sentendosi in trappola in seguito all'allarme dato dall'80enne avrebbe tentato la fuga dal terrazzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipitato dal terzo piano di un appartamento un 34enne, in corso le indagini dell'accaduto

TrevisoToday è in caricamento