rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Resana

Resana, un buono sconto a chi ricicla la plastica

Partito a Resana si sta diffondendo fuori provincia il sistema "Fare Raccolta": bottiglie di plastica in cambio di buoni sconto

Nel Paesi del Nord Europa bottiglie e lattine vengono rilasciate "su cauzione". Ora un sistema simile arriva anche in provincia di Treviso.

L'idea viene dal grafico Omar Pivi. Il sistema si chiama "Fare Raccolta" ed e' stato introdotto a Resana: si tratta di uno scambio tra Comune e cittadini per incentivare il riciclo della plastica.

I cittadini depositano le bottiglie di plastica in un apposito cassonetto, creato da un'azienda veneta la Euroven, e ricevono in cambio un buono sconto da spendere nei negozi ed esercizi che hanno contribuito ad acquistare il macchinario.

Per esempio un dentista, un meccanicanico, un panettiere, un supermercato. Commercianti e professionisti che hanno investito nel compattatore come sponsor.

La macchina, grazie a una particolare tecnologia compie nell’immediato una fase del riciclo: compatta le bottiglie di plastica e le predispone al riciclo vero e proprio, facendo risparmiare tempo e denaro all'azienda di smaltimento.

L’entità dell’incentivo è minima, 10-15 centesimi a bottiglia, ma i cittadini sembrano apprezzare comunque, tanto che l'iniziativa sta andando a gonfie vele.

Ad oggi sono state raccolte oltre 9 tonnellate di Pet, per un totale di circa 60.000 euro distribuiti ai cittadini in forma di buoni sconto,anto che altre amministrazioni comunali, fuori dalla Marca hsnno deciso di emulare Resana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resana, un buono sconto a chi ricicla la plastica

TrevisoToday è in caricamento