menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allontanato il profugo che aveva aggredito il responsabile del centro Caritas di San Biagio

“E’ un fatto increscioso – dice don Davide Schiavon – che non deve però far pensare che questa sia la regola. Anzi, ad oggi l’accoglienza dei 25 profughi nella struttura di Olmi si svolge in forma pacifica

SAN BIAGIO DI CALLALTA Il sindaco di San Biagio di Callalta, Alberto Cappelletto, e il direttore della Caritas Tarvisina, don Davide Schiavon, hanno concordato che il migrante nigeriano protagonista lunedì sera dell’aggressione al responsabile del centro di accoglienza di via Verona a Olmi sia al più presto allontanato dalla struttura. “Deve essere chiaro – spiega il primo cittadino – che chi viene accolto nel nostro territorio deve per prima cosa rispettare le regole. In caso contrario è invitato a lasciare il territorio e a trovare sistemazione altrove”.

Una delle regole che il Comune aveva posto come condizione era il rientro nella struttura ad un’ora prestabilita in accordo con la Caritas, che gestisce il centro, e la Prefettura. Regola che non è stata rispettata dal giovane nigeriano, rientrato dopo le 23, e che ha alzato le mani di fronte a chi lo ha richiamato all’ordine.

Stamane i responsabili della Caritas hanno sentito la Prefettura e hanno concordato la necessità di allontanare il richiedente asilo protagonista dell’episodio dal centro di via Verona. “E’ un fatto increscioso – commenta don Davide Schiavon – che non deve però far pensare che questa sia la regola. Anzi, ad oggi l’accoglienza dei 25 profughi nella struttura di Olmi, come in tutti gli altri centri da noi gestiti, si svolge in forma pacifica senza alcun problema di convivenza tra gli ospiti, i gestori delle strutture e la popolazione del posto. Si tratta di un episodio raro, circoscritto al carattere di una singola persona”.

La struttura di via Verona accoglie da circa un anno 25 richiedenti asilo, seguiti da due operatori della Caritas coadiuvati dalla presenza di numerosi volontari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento