menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex stabilimento di Silea

L'ex stabilimento di Silea

Ragazzi sul tetto della "Chiari e forti", intervengono i carabinieri

L'episodio nel pomeriggio a Silea: identificati sette giovanissimi, tra cui alcuni minori, che si trovavano nei paraggi. Per ora nessun provvedimento

Sono dovuti intervenire i carabinieri, nel pomeriggio di oggi, venerdì 19 febbraio, all'ex "Chiari e Forti" di Silea per alcune segnalazioni giunta nel tardo pomeriggio al numero d'emergenza 112: qualcuno sosteneva che alcuni ragazzi fossero saliti sul tetto della struttura. Presso l'ex struttura industriale sono giunte alcune pattuglie dei carabinieri che hanno identificato sette giovanissimi, tra cui alcuni minori, che sarebbero stati tra i protagonisti dell'incursione. Il gruppetto si trovava nei pressi della fermata dell'autobus che si trova all'esterno della "Chiari e Forti": è probabile che percependo il pericolo di essere sorpresi all'interno (con conseguenti guai anche penali), i ragazzi abbiano lasciato la zona. Nei loro confronti, per ora, non è stato preso nessun tipo di provvedimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento