menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento dei vigili del fuoco è in corso

L'intervento dei vigili del fuoco è in corso

Autoarticolato carico di bombole di gas finisce contro la colonnina del gas e cabina Enel

L'incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, è avvenuto a Spresiano in via Marmolada. Al lavoro per mettere in sicurezza l'area sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia locale

Un autoarticolato, carico di bombole di gas, che si schianta contro la colonnina del gas, una cabina Enel e della Telecom. Poteva avere conseguenze tragiche l'incidente avvenuto poco prima delle 11.20 di oggi, giovedì, a Spresiano, in via Marmolada. Sul posto sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco di Treviso. Il mezzo pesante, guidato da un cittadino albanese di circa 55 anni, dipendente di un'azienda del pordenonese, stava trasportando tutta una serie di bombole di gas compressi di diversi tipi. Tanta paura sia per l'autista del camion, rimasto illeso, che per i presenti: a provocare l'incidente si ipotizza un guasto meccanico al camion, di proprietà di un'azienda del pordenonese. La situazione, nell'arco di poche ore, è stata messa sotto controllo: si attende ovviamente il ripristino degli impianti da parte dei tecnici di gas ed energia elettrica. Sul posto intervenuti anche la polizia locale di Maserada sul Piave.

«La polizia locale ha subito provveduto a chiudere al traffico la zona, appena successo l'incidente -ha spiegato il sindaco di Spresiano, Marco Della Pietra- è stato inibito l'uso dei mezzi agli operai delle azienda intorno. La cosa grave, a parte le bombole trasportate dal camion, era ovviamente la situazione della colonnina del gas che si trova a pochi passi dalla ditta Omar. Proprio per la fuga di gas è stato inibito il passaggio dalla polizia locale e sul posto è andato anche il vicesindaco Bepi Mestriner. Per fortuna la situazione non è così grave ma la sensazione è quella che si sia evitata una tragedia. E' andata molto bene, anche perchè l'intervento è stato immediato».

Alle 16.30 la situazione è tornata fortunatamente alla normalità.

WhatsApp Image 2019-10-10 at 12.58.08(1)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento