menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza permesso di soggiorno guida un'auto priva di revisione: espulso dall'Italia

E' successo martedì mattina in zona ospedale a Montebelluna. Il cittadino straniero, in possesso di una regolare patente di guida, è stato stangato con il sistema "Targha"

Questa mattina la Polizia locale di Montebelluna durante un controllo  in zona ospedale, ha individuato un’auto sprovvista di revisione. Durante le verifiche è emerso che il conducente, di origine straniera, aveva una regolare patente di guida straniera ma non aveva alcun titolo idoneo al soggiorno in Italia (passaporto o permesso di soggiorno con relativo visto).

In seguito agli accertamenti sulla sua identità, il soggetto è stato portato presso il Comando di Montebelluna dov'è stato foto segnalato dalla Polizia locale con rilievo fotodattiloscopico e, in seguito alle verifiche proseguite presso l’Ufficio immigrazione di Treviso, è stata constatata l’irregolare permanenza sul territorio italiano da parte del soggetto. La Questura gli ha quindi immediatamente notificato il decreto di espulsione dall'Italia. Il sindaco Marzio Favero ha commentato la notizia con queste parole: «L’ottimo livello di controllo territoriale raggiunto dalla Polizia locale lo si lega a due fattori: il primo è il lavoro di squadra sia interno sia esterno, cioè in rete con i Carabinieri, la Guardia di finanza, la Questura e la Prefettura; il secondo è da riconnettersi all'introduzione delle nuove tecnologie con il sistema "Targha" e, cosa più recente, il dispositivo mobile capace di fare il medesimo servizio con il riconoscimento dell’autoveicolo e della sua condizione rispetto a revisione e assicurazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento