Senza permesso di soggiorno guida un'auto priva di revisione: espulso dall'Italia

E' successo martedì mattina in zona ospedale a Montebelluna. Il cittadino straniero, in possesso di una regolare patente di guida, è stato stangato con il sistema "Targha"

Questa mattina la Polizia locale di Montebelluna durante un controllo  in zona ospedale, ha individuato un’auto sprovvista di revisione. Durante le verifiche è emerso che il conducente, di origine straniera, aveva una regolare patente di guida straniera ma non aveva alcun titolo idoneo al soggiorno in Italia (passaporto o permesso di soggiorno con relativo visto).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In seguito agli accertamenti sulla sua identità, il soggetto è stato portato presso il Comando di Montebelluna dov'è stato foto segnalato dalla Polizia locale con rilievo fotodattiloscopico e, in seguito alle verifiche proseguite presso l’Ufficio immigrazione di Treviso, è stata constatata l’irregolare permanenza sul territorio italiano da parte del soggetto. La Questura gli ha quindi immediatamente notificato il decreto di espulsione dall'Italia. Il sindaco Marzio Favero ha commentato la notizia con queste parole: «L’ottimo livello di controllo territoriale raggiunto dalla Polizia locale lo si lega a due fattori: il primo è il lavoro di squadra sia interno sia esterno, cioè in rete con i Carabinieri, la Guardia di finanza, la Questura e la Prefettura; il secondo è da riconnettersi all'introduzione delle nuove tecnologie con il sistema "Targha" e, cosa più recente, il dispositivo mobile capace di fare il medesimo servizio con il riconoscimento dell’autoveicolo e della sua condizione rispetto a revisione e assicurazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento, grandine e alberi caduti: il maltempo flagella la Marca

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Malore al risveglio, il sorriso di Alessandra si spegne a 44 anni

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento