Cronaca

Stupra la cognata mentre la moglie è in sala parto: 27enne arrestato

La vittima della violenza sessuale è una 13enne che in seguito a questo episodio è rimasta incinta. La gravidanza scoperta dopo il trasferimento in Inghilterra con la famiglia. Ad avviare l'inchiesta gli investigatori di Scotland Yard

QUINTO DI TREVISO Ha stuprato la giovane cognata 13enne mentre la moglie si trovava in ospedale, pronta a dare alla luce il suo secondo figlio. L'autore di questo agghiacciante episodio è un 27enne di origini ghanesi, residente a Quinto di Treviso che nel giugno scorso è stato arrestato dalla squadra mobile di Treviso per violenza sessuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima dell'abuso non aveva raccontato a nessuno, tantomeno alla sorella, quanto era successo. Alcuni mesi dopo, quando lei e la madre si sono trasferite in Inghilterra, la verità è venuta a galla. La 13enne ha scoperto di essere in stato interessante: inizialmente ha raccontato di essere stata violentata da uno sconosciuto per strada ma in seguito ha poi raccontato quanto accaduto mentre vivevano nel trevigiano. E' scattata dunque un'indagine, coordinata dal pm della Procura di Treviso, Barbara Sabatini, che ha visto collaborare la squadra mobile della Questura di Treviso (nel video il dirigente, Claudio Di Paola) e Scotland Yard. Si è dovuta attendere la nascita della bambina che portava in grembo per avere il riscontro definitivo del test di gravidanza. L'uomo, senza precedenti penali alle spalle, è finito agli arresti domiciliari ma attualmente, in attesa del processo, è a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stupra la cognata mentre la moglie è in sala parto: 27enne arrestato

TrevisoToday è in caricamento