Cacciatore colpito da un malore nel bosco, soccorso dal Suem 118

Disavventura per un 82enne del luogo mentre si trovava in una delle strutture usate come nascondigli per abbattere selvaggina. L'anziano, le cui condizioni non sono gravi, è stato accompagnato in ospedale a Conegliano

Un cacciatore in azione

Attimi di paura in mattinata per un cacciatore 82enne, D.R., residente a Tarzo. L'anziano è stato colto improvvisamente da un malore mentre si trovava all'interno del bosco, in una delle strutture usate come nascondigli per abbattere selvaggina. L'anziano è stato soccorso sul posto dagli infermieri del Suem 118 e poi accompagnato in ospedale a Conegliano, a bordo di un'ambulanza. Era intervenuto anche l'elicottero del Suem ma fortunatamente, vista la poca gravità, non è stato necessario un trasporto dell'anziano al Ca' Foncello. Le sue condizioni non sono fortunatamente preoccupanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

  • Coronavirus, Zaia: «Gli immigrati della Serena devono tornare a casa loro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento