rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Fermato dai carabinieri sul monopattino rubato ad un 16enne, denunciato

Controlli straordinari dei carabinieri del comando provinciale di Treviso in tutta la provincia. Furti all'ecocento di Vedelago, segnalati alla Procura un 48enne residente a Treviso, un 36enne residente a Castelfranco Veneto ed un 35enne residente a Roncade

Dalle ore 18 del 22 dicembre alle ore 2 della scorsa notte, 23 dicembre, si è svolto un servizio straordinario coordinato di controllo del territorio in tutta la provincia di Treviso, con l?impiego di 30 pattuglie delle cinque Compagnie del Comando Provinciale, per prevenire i furti. Durante il servizio sono stati effettuati posti di blocco e di controllo lungo le principali arterie stradali della Marca.

Tra gli episodi emersi c'è quello di un furto di monopattino elettrico che ha visto i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Castelfranco Veneto denunciare per ricettazione un 19enne, con precedenti penali. Il giovane è stato trovato in possesso di un monopattino elettrico del valore di 400 euro, frutto di un furto messo a segno ai danni di un 16enne della zona.

I carabinieri della Stazione di Vedelago hanno denunciato per furto aggravato in concorso un 48enne residente a Treviso, un 36enne residente a Castelfranco Veneto ed un 35enne residente a Roncade, tutti gravati da pregiudizi penali, responsabili di aver asportato vario materiale elettrico dall?ecocentro ?Contarina? di Vedelago. Denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, dai carabinieri di Riese Pio X, un 18enne residente a Loria, trovato in possesso di 0,8 gr. di hashish ed un bilancino di precisione.

Il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montebelluna ha denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere un 34enne italiano ed un 33enne rumeno, entrambi residenti nel capoluogo montebellunese, gravati da pregiudizi penali, trovati in possesso rispettivamente di un tubo idraulico della lunghezza di 54 centimetri e di un manganello telescopico della lunghezza di 50 centimetri. Per spaccio di sostanze stupefacenti in concorso sono stati denunciati un 16enne residente a Cornuda e due minorenni residenti a Montebelluna, tutti gravati da pregiudizi penali, sorpresi a cedere 16,50 grammi di hashish ad un altro minore del luogo.

I militari del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Conegliano hanno denunciato per furto di cosmetici due 15enni residenti a San Vendemiano, sorprese da personale addetto alla vigilanza di un supermercato del luogo e per violazione del divieto di ritorno nel comune di Conegliano un 26enne residente a San Vendemiano, identificato all?interno di una sala slot del luogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato dai carabinieri sul monopattino rubato ad un 16enne, denunciato

TrevisoToday è in caricamento