Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Furti di bici e spaccio di marijuana, 17enne arrestato dai carabinieri

I militari stavano indagando sul furto di un ciclo da corsa ai danni di un 51enne di Casier e sono arrivati a sequestrare cinque mezzi, tre piante di marijuana e tutto il materiale per farle crescere

Una splendida bici Bottecchia

Cinque bici rubate, tre piante di cannabis, 78 grammi di marijuana suddivisa in dosi, quasi 200 euro in contanti oltre ad un kit completo per la coltivazione e lo smercio dello stupefacente (telo per serra, lampada per la crescita vegetativa, prodotti fertilizzanti, bilancino di precisione). Questo il materiale che i carabinieri del comando provinciale di Treviso hanno ritrovato e sequestrato ad un 17enne che è stato arrestato per ricettazione e produzione e detenzione di stupefacenti. Attualmente il giovane si trova agli arresti domiciliari, su decisione della Procura per i minori di Venezia.

Le perquisizione dei militari era scattata sabato scorso a Treviso, presso l'abitazione in cui il 17enne vive con i genitori. I carabinieri sono arrivati al giovane nell'ambito di un'indagine sul furto di una bicicletta avvenuto mesi fa ai danni di un 51enne di Casier. Oltre alla refurtiva e alla piante "proibite" i carabinieri hanno ritrovato altro materiale di interesse investigativo verosimilmente utilizzato per la commissione di furti in abitazione.

foto CC Treviso-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di bici e spaccio di marijuana, 17enne arrestato dai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento