Foto hot dalla studentessa: insegnante di liceo nei guai, sequestrato il cellulare

La madre della ragazza, minorenne, scopre messaggi ambigui e foto esplicite. Scatta l'indagine della Procura di Treviso. La polizia perquisisce l'abitazione dell'uomo, un insospettabile

TREVISO La squadra mobile di Treviso indaga sul conto di un insegnante trevigiano di 50 anni, uno stimato ed insospettabile docente di un liceo cittadino. Al centro dell'inchiesta coordinata dalla Procura c'è un fitto scambio di messaggi, alcuni dei quali espliciti, tra l'uomo e una studentessa 16enne che avrebbe inviato al prof alcune foto hot, alcune in biancheria intima, altre ben più esplicite. A scoprire lo strano rapporto tra insegnante e ragazza è stata la madre della giovane che si è subito rivolta alla polizia. L'abitazione del docente è stata perquisita nei giorni scorsi e all'uomo è stato sequestrato il telefono cellulare che sarà ora analizzato. A riportare la notizia è la Tribuna di Treviso in edicola oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • A Monastier il primo punto tamponi privato: «Accesso senza prenotazione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento