menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morta Luigina Pozzebon, era segretaria dell'associazione Italiana Cultura e Sport di Treviso

Fu artefice del progetto Rugby all'interno del carcere di Santa Bona e dell'iniziativa Attività Sportive Pomeridiane, in collaborazione con il Comune, lascia il marito Claudio

TREVISO Il mondo dell'associazionismo e del volontariato trevigiano piange la scomparsa di Luigina Pozzobon, colonna portante dello sport cittadino. Luigina aveva solo sessant'anni e, da ben un quarto di secolo, era segretaria del Comitato provinciale Associazione Italiana Cultura e Sport (AICS) di Treviso, nonché Consigliere nazionale dello stesso Ente. Da sempre sensibile al sociale, Luigina fu artefice del progetto Rugby all'interno del carcere di Santa Bona e dell'iniziativa Attività Sportive Pomeridiane, in collaborazione con il Comune. Luigina lascia il marito Claudio, coordinatore degli Steward allo stadio Monigo, e la figlia Eleonora. Con la consapevolezza che il ricordo di Luigina resterà intatto nei cuori e nelle menti di chi ha avuto l'onore di conoscerla. I funerali si svolgeranno domani, venerdì, alle ore 10 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria del Rovere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento